Italians do it better – Alcuni spunti sul Design a Miami

Iniziamo a modo, con un progetto ponte tra arte e designa Miami.

La lounge di Untitled Miami Beach è stata allestita con i nuovi tappeti della collezione Seletti Wears Toiletpaper e con i pezzi iconici prodotti da Gufram e pensati da Toiletpaper. Insomma, Cattelan e Ferrari hanno convinto la Gufram ad espandere il loro progetto mediante la creazione di Soap, un grosso pouf con la forma della famosa saponetta prodotta da Toiletpaper e Seletti; God, una reinterpretazione in chiave fallica del Cactus disegnato da Drocco&Mello; The End, un ironico epitaffio creato dal famoso duo del magazine per sancire la fine del marchio Gufram, ma anche per suggerirne un nuovo inizio.

Toilet Paper Gufram - Miami

Facciamo un momento i seri.

Parliamo di lusso, citando Citco,un’azienda italiana che lavora superfici in marmo, affidandosi a prestigiosi architetti e designer del panorama internazionale. Durante Art Basel Miami, Citco apre il suo primo store nel prestigioso Design District di Miami, la famosa zona della città dove si concentrano importanti showroom di design, moda, arte e architettura tra le più prestigiose dello scenario internazionale e unico quartiere esemplare a oggi esistente.

Citco miami design district

E non sono i soli.

Natuzzi, uno dei principali brand italiani di design, apre uno store nello stesso lussuosissimo quartiere proprio durante questa importante settimana. Per l’occasione è stata presentata [ham-uh k], l’installazione site-specific dell’artista Adrien Missika (Parigi, 1981), frutto di un’immersione nell’Headquarter Natuzzi in Puglia, occasione in cui ha pensato di esportare il suo progetto Siesta Club, che lo ha visto installare un insieme di amache in diverse parti del mondo, invitando il visitatore a fermarsi e rilassarsi. L’artista però in questa occasione ha deciso di giocare sulla scala dimensionale, concependo un’amaca oversize che può ospitare diverse persone, giocando sull’idea del letto trasportabile – cioè l’amaca – e la funzione stessa del divano.

Missika per Natuzzi Miami

Anche il Salone del Mobile.Milano sbarca a Miami durante la settimana di Design Miami/Art Basel con un evento che coinvolge 46 aziende italiane sue espositrici e leader del settore, già presenti in loco con prestigiosi showroom monomarca o con punti vendita presso i principali negozi multimarca. L’evento comprende l’installazione Red Skyline presso il Pérez Art Museum Miami e nel Museum Park, che per l’occasione si veste di rosso diventando un faro luminoso con tre grandi cubi led-wall sui quali scorrono immagini dei prodotti delle aziende, del design italiano e della storia del Salone del Mobile.Milano, dalla sua nascita nel 1961 a oggi. Segue nel Design District e a Coral Gables in un percorso ideale da uno showroom all’altro, un vero e proprio fil rouge all’insegna dell’arredo contemporaneo di qualità, dai mobili ai complementi, dalle cucine all’arredo-bagno agli apparecchi per l’illuminazione.

 

Be first to comment

Rispondi