One year old

CAMpiTURE compie un anno. È da un anno esatto, oggi, che è stato pubblicizzato.
Nel frattempo sono successe diverse cose.
CAMpiTURE è stato accusato di essere troppo diretto e classificatorio.
È un blog che ha ricevuto diverse recensioni positive in Italia e all’estero.
È stato detto che l’autrice è meglio averla come amica che come nemica.
Ha ricevuto 7000 letture e 56 commenti a un articolo.
È stato invitato all’università IULM di Milano per raccontarsi.
Ha raccontato di mostre e mostri dell’arte.
Ha detto cose che forse era meglio non dire ma che nella su natura non poteva non dire.
Ha partecipato alla vita della sua città.
Ha partecipato alla vita di altre città.
È stato a dOCUMENTA(13).
È stato a dei meeting di studio e di incontri.
È stato parte di dibattiti nazionali, internazionali, locali e interiori.
Ha raccolto 63 followers.
È sbarcato su Facebook con una pagina tutta sua.
Ha visto fiere e altre bestie di vario tipo.
Si rinnoverà.
Userà forse più immagini e una veste nuova.
Vi ringrazia.
Di tutto.

7 Comments

  • Rispondi marzo 20, 2013

    GPD

    Happy birthday!!!

  • Rispondi marzo 20, 2013

    Enrico

    … è sostenuto da una Mega-Curatrice! Auguri a lei e al figlio del suo pensiero libero.

  • Rispondi marzo 20, 2013

    Marta

    Super Piera! Avanti così!

  • Rispondi marzo 20, 2013

    Giovanni

    Felicitazioni Piera!
    Cento di questi giorni per la Tua bella creatura!
    Pensa a quando comincierà a parlare/camminare… Ormai ci siamo!

  • Rispondi marzo 21, 2013

    scassandralverde

    Buon compleannoooo !!!

  • Rispondi marzo 22, 2013

    pao

    Tanti tanti tanti Auguri! Ti leggo sempre con piacere.

  • Rispondi aprile 28, 2013

    Andrea

    Come da accordi,
    dovrei inserire una serie di insulti sul tuo blog, Piera,
    ma ho letto che è meglio averti amica piuttosto che nemica.
    Come facciamo?
    Odio-amore?
    Tieni prensente che le nostre origini non ce lo permettono, siamo come Montecchi e Capuleti.
    Oh, Piera, perchè sei tu Piera?

Leave a Reply

Rispondi